Cinema Errante è una webzine nata nel 2011 da un manipolo di appassionati. Come il polipo del nostro logo, siamo un’entità multiforme, amante del bizzarro, delle cose strane, colorate e diverse. Parliamo tutti di cinema e di serialità, ma in modi differenti: c’è chi vuole dare libero sfogo al lato più nerd, chi preferisce l’approccio classico e istituzionale e chi invece si emoziona a scrivere di militanza e questioni di genere. A unirci è la passione per il fantastico, l’horror e l’animazione. Andiamo ai festival e nelle sale, ma ci piace molto anche lo streaming e guardare cose belle in TV. Ci interessa raccontarvi il perché amiamo i film, bingiare una serie e parlare (male) dei troll. Se questo è quello che cercate: accomodatevi!

REDAZIONE
DIRETTORE RESPONSABILE
giacomo.brottocinemaerrante.com
BLOGGER ERRANTI
EDITORE E WEBMASTER
FRANCESCO FRASSINESI
francesco.frassinesicinemaerrante.com

 
Ex Collaboratori: Anna Silvestrini | Antonio Maiorino | Barbara Nazzari | Chiara Checcaglini | Edoardo Peretti | Eugenio De Angelis | Federica Zangani | Francesco Neri | Giacomo Ferigioni | Giampiero Francesca | Giusy Palumbo | Gloria Zerbinati | Gualtiero Bertoldi | Irina Marchesini | Leonardo Ligustri | Margherita Clemente | Michele Boselli | Micol Lorenzato | Rossella Carpiniello | Sara Sagrati | Thomas Mai | Vera Santillo.
 
Collaboratori ospiti: Giancarlo Gaia | Fabiana Errico | Irene Rubino | Leonardo Cabrini | Marco Vaccari | Paola Brembilla | Stefano Baravelli.
 
La redazione ringrazia Francesco Frassinesi per il prezioso supporto. Logo realizzato da Davide Ciulla.


L’uso dei materiali su Cinema Errante, non espressamente di proprietà del sito, segue le legge del fair use e, per qualsiasi problema, potranno essere rimossi dietro richiesta. È proibita la riproduzione, parziale o totale, dei materiali presenti nel sito. Inoltre i blogger erranti non si assumono alcuna responsabilità rispetto al contenuto dei commenti agli articoli che non sono, in nessun caso, da attribuire loro. Ai sensi del d.lgs.196/03, dichiariamo che gli indirizzi mail utilizzati dagli utenti per comunicare con lo staff e con la redazione non saranno usati per altri scopi.