Vive e dorme a Bologna. Preferisce i film. Incline al dubbio e alla meraviglia, è lo spettatore che non crede a quel che vede.
Future Film Festival 2017, i vincitori
Con l’annuncio dei vincitori, domenica 7 maggio si è chiusa la ricchissima edizione del Future Film Festival 2017 di Bologna.
È solo la fine del mondo: disintegrazione domestica
Con È solo la fine del mondo Dolan adatta l’omonima pièce di Lagarce coniugando il suo tipico stile incendiario a un inedito intimismo.
Archivio Aperto 2016: Matrimonio all’italiana
Per la IX edizione della rassegna bolognese Archivio Aperto, l’ex atelier Corradi ospita la mostra “Matrimonio all’italiana”.
Future Film Festival 2015, i vincitori
Con l’annuncio dei vincitori, domenica 10 maggio si è conclusa la diciassettesima edizione del Future Film Festival di Bologna. La giuria ha assegnato il premio Platinum Grand Prize a Giovanni’s Island del giapponse Mizuho Nishikubo. Basato sulla sceneggiatura originale di Shigemichi Sugita, il film ruota attorno alla vicenda dell’occupazione sovietica dell’isola di Shikotan avvenuta nell’agosto […]
Assayas in 4. Fin août, début septembre: la recensione
Una storia sentimentale semplice ma ricca di sfumature suddivisa in sei capitoli, un quartetto di personaggi principali piuttosto ordinari, intorno alla trentina, un’ambientazione fatta di luoghi della quotidianità (una camera da letto, un ufficio, un bar, un treno…), uno stile registico aderente al vero, che privilegia la luce naturale e prevede un ampio uso della […]
C’era un volta… Lars Von Trier: Dancer in the Dark
Dopo Le onde del destino (1996) e Idioti (1998), con Dancer in the Dark (Palma d’oro al Festival di Cannes del 2000) Lars Von Trier chiude la cosiddetta “trilogia del cuore d’oro”, quella trilogia di film incentrati cioè attorno a figure femminili il cui forte idealismo e altruismo soccombono di fronte al cinismo della società. […]